NebbiaGialla2015

Premio NebbiaGialla 2015

Il NebbiaGialla Suzzara Noir Festival, è diventato con gli anni un appuntamento fisso per scrittori italiani di crime. Nelle ultime edizioni il festival è riuscito ad acquisire sempre più risonanza a livello nazionale, a livello di pubblico, di critica e di approvazione, soprattutto per le migliaia di appassionati che da ogni parte di Italia seguono i loro beniamini dalla penna gialla.
Il progetto è nato per opera di Paolo Roversi (giornalista e scrittore) grazie all’appoggio dell’Istituzione Città di Suzzara; si divide in due parti dell’anno, una (mese di settembre) dedicata alle premiazioni delle sezioni Racconti Inediti e Romanzi Gialli Editi, e l’altra (mesi di gennaio e febbraio) caratterizzata da lunghi ed interessanti incontri con gli autori, presentazioni, tavole rotonde, workshop di scrittura, aperitivi e pranzi in cui si raccontano romanzi, storie ed emozioni e ci si confronta col pubblico sulla scrittura e sulla creazione di trame e personaggi.

Il NebbiaGialla ha l’obiettivo di conciliare la passione per la letteratura di genere con il territorio del basso mantovano (la Bassa), la terra di Guareschi e Zavattini, del Po, la città del Premio Suzzara e le sue tradizioni, la sua gastronomia e le sue caratteristiche ambientali come la nebbia (da cui appunto il nome alla rassegna). Cultura e lettura, durante il NebbiaGialla, diventano intrattenimento, dove pubblico e scrittori si avvicinano in assoluta libertà e in un’atmosfera conviviale.
Suzzara per tre giorni all’anno diventa la capitale italiana del noir, un festival all’insegna della valorizzazione della dimensione umana. Gli autori sono fra la gente, si possono riconoscere dalla sciarpa, li vedi passeggiare per il paese o prendere il caffè e puoi avvicinarti e parlargli. E anche dopo dibattiti accesi, quando ci si mette a tavola, tutti gli autori si mettono d’accordo. Davanti ad un piatto di tortelli e un bicchiere di lambrusco torna il sereno (Paolo Roversi).

Domenica 13 settembre presso la sede della Biblioteca Comunale Piazzalunga di Suzzara (MN), in viale Zonta 6A, si svolgeranno le finali e le premiazioni per le sezioni del Premio NebbiaGialla 2015.
I finalisti per il Romanzo Giallo Edito sono Massimo Polidoro con Il passato è una bestia feroce (Piemme), Bruno Morchio con Un conto aperto con la morte (Garzanti) ed il Collettivo Sabot con Padre nostro (Rizzoli).
Per la sezione Racconto Inedito i finalisti sono Stefano Bonazzi con Forse abbiamo esageratoEnrica Aragona e Luca Ducceschi  con Una storia sbagliataSalvatore Lecce e Cataldo Cazzato con Natale con il mortoLuca di Gialleonardo con Forza GigiAlessandro Maurizi con Notizie dalla morte.

Il racconto vincitore verrà pubblicato su Il Giallo Mondadori in edicola nel febbraio 2016, mentre eCrimen offre l’analisi delle restanti quattro opere finalizzata all’edizione in formato digitale.

Clicca qui per conoscere tutti i protagonisti del NebbiaGialla 2015.

Gianmaria Guida